facebook tales : caffè

si svegliò alla settima ora e scoprì che già s’era detto molto di lei .

sorrise perchè aveva appreso l’arte della sospensione del giudizio da almeno tredici ore.

sospettò per un attimo di essere talmente   addormentata  da non aver capito esattamente cosa avessero detto di lei, e decise di lasciare che gli eventi della giornata sciogliessero naturalmente  i dubbi .

continuò ad vivere come un esserino carino addormentato in città , affondando le narici in una tazza di caffè molto speciale.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.