Firdusi

Ero in una notte quale mai fu l’uguale.
E tu venisti, mia visione amata,
e cambiasti la notte in un giorno incantato.
E tu cantavi e mi davi da bere,
dicevi parole che non ho più scordato,
al loro soffio sacro ed ancestrale
dileguò come fumo la notte disperata.

Ferdowsi o Firdowsi o Firdusi poeta persiano (939-1020 d.c.)

pseudonimo (propr. il Paradisiaco) del poeta persiano Abū’l Qāsim Ḥasan (sec. X-XI).

2 pensieri riguardo “Firdusi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.