A ridosso della ferrovia

A ridosso della ferrovia c’è un parco. Oggi è silenzioso, cerco l’eco delle voci lontane… nel tempo.

Cerco segni di storie vissute.

E più avanti un campo di bocce amorevolmente protetto dal telo blu e dalla sedia rossa.

Vite sociali sospese immerse in un insopportabile silenzio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.