Mandorle fresche

Nel mio mondo la parola mandorla ha diversi significati . È affascinante e presente come simbolo in almeno due modi di cui non dirò nulla adesso.

Queste mandorle sono un frutto delizioso che amo in modo speciale. Secondo l’allergologo non devo mangiarle ma io non so abbandonarle.

Ero una bimba e avevo molto compiti familiari. Uno dei compiti che definirei zen è rompere le mandorle fresche o secche seduta sullo scalino del ballatoio che porta alla cantina su un cubo di marmo bianco e con un piccolo martello.

Ricordo tante mandorle e le mie piccole mani muoversi in un movimento ritmico preciso.

Amo quella bimba paziente e meditativa.

“Mi fai una borsa?” Jenni

“Mi fai una borsa con i fiori, un cuore fatto da mamma all’uncinetto e una bella farfalla che sta sulla mia maglietta ?”

Tada!

Fiori si,

farfalla si (la tasca è fissata solo sopra perché la farfalla possa volare!)

E poi i pois che amo io.

Commento di jenni… “è bellissima, come facevi a sapere che amo i pois e questi colori?”

Cara jenni è stregoneria.

“Da grande voglio fare anche io le borse come te!”.

Questo è un gran bel complimento.

Buona befana a tutti.