Leggo

Ieri ho letto Finestre. Era da un tempo interminabile che non leggevo con piacere. Ho visto un documentario Rai su Etgar e ho provato una simpatia immediata per quest’uomo.

Ho scelto un primo ebook, Finestre. Mi è piaciuto e mi ha fatto pensare.

Se potessi scegliere cosa guardare dalle mie finestre cosa sceglierei? Da una l’area degli arrivi in aeroporto, da un’altra il mare e le scogliere scozzesi, e dalla terza vorrei guardare un gruppo di artisti a lavoro.

Torno a leggere. Grazie Etgar.

Cagliari-New York e non solo

Una notte in piacevole compagnia la mia. La scrittura della Agus mi ha conquistata leggendo Mentre dorme il pescecane e mi è sempre piaciuta. È uno dei miei appuntamenti letterari fissi, di quelli che mi fanno uscire dalla pigrizia. Per fortuna posso approfittare dell’immediatezza dello scaricare un libro dalla rete quando voglio.